Google ranking factors: I 10 fattori di base per ogni progetto SEO

1)Keywords all’inizio del Tag “Title”

Google dà maggiore importanza alla keywords che sono all’inizio del tag “Title”

Se per esempio si desidera posizionare una pagina per la “frase”chiave “Meccanica di precisione”  sarebbe bene fare iniziare il titolo della pagina proprio con la frase “Meccanica di precisione”.

2)Lunghezza del contenuto della pagina

Secondo numerosi studi la lunghezza ideale del contenuto di una pagina dovrebbe essere di  almeno 1500 parole.

3)Velocità di caricamento della pagina

E’ un fattore molto importante per il posizionamento . Facilmente misurabile con uno strumento messo a disposizione da Google : “Page Speed Insight”.

4)Posizione e visibilità delle keywords all’interno della pagina

Le posizioni migliori per le parole chiave dovrebbero essere: nell’Url, all’interno del tag H2  e all’interno dei tag  H3 all’inizio.

5)Credibilità e “Pagerank” della pagina

E’ determinata in larga misura dalla “qualità” dei links in ingresso alla pagina. Dove per “qualità” si intende links provenienti da pagine con un “pagerank” elevato e pertinenti con l’argomento trattato.

6)Credibilità  e autorità del dominio a cui appartiene la pagina

Creare “credibilità e autorità “per un dato dominio è lavoro molto complesso e lungo che parte dalla elevata qualità dei contenuti delle pagine. La “autorità” di un dominio è facilmente misurabile con uno strumento : “Open Site Explorer”.

7)Rilevanza  dei link alla pagina

Se l’argomento di cui tratta la pagina e’ per esempio : internet e le tecnologie ad esso correlate, e’ di scarso valore un link  proveniente da un sito che si occupa di gelati.

8)Tempo trascorso dai visitatori sulla pagina

Un fattore importante per il posizionamento è il tempo medio che i visitatori passano a leggere la pagina. Se il visitatore dopo pochi secondi cambia pagina si può presumere che quella pagina non è interessante.

9)Design  adattabile a ogni dispositivo

Il sito deve poter essere facilmente e comodamente visibile da  dispositivi di qualsiasi dimensione mobili e non mobili.

10)Contenuto duplicato o di scarsa rilevanza

Contenuto non rilevante denominato anche “spazzatura” contribuisce a far perdere posizioni nei risultati di ricerca. Deve quindi essere eliminato o messo in condizione da non essere visibile al motore di ricerca.