Per il concessionario:La Applicazione Altracittà,le funzionalità, la redditività, la funzione sociale di raccolta fondi.

 

La applicazione “Altracittà” funziona per mezzo di un un software creato dalla associazione non profit IDES che costituisce anche con i componenti hardware una “Infrastruttura internet” , chiamata anche essa “Altracittà”che quando sarà completata e popolata con i contenuti necessari svolgerà importanti funzioni utili allo sviluppo economico, sociale e culturale dell’area in cui l’applicazione opera. In particolare la funzione “sociale” della Applicazione “Altracittà” viene svolta principalmente attraverso la raccolta di fondi destinati al sostegno di cause nobili o di associazioni non profit operanti nella stessa area in cui opera la Applicazione. (Vedi qui il progetto “Altracittà”). In questo articolo esamineremo principalmente questo aspetto di “raccolta fondi” della applicazione “Altracittà” e le possibilità di ritorno economico per tutti gli stakeholders. (portatori di interesse)

Vediamo quindi più nei dettagli come è costituita la infrastruttura , come funziona e come permette di raccogliere fondi e creare reddito in modo efficace e innovativo.

La infrastruttura si compone di trè gruppi di elementi

  1. Il software : codice che serve per visualizzare il sito e i servizi dallo stesso messi a disposizione su apparecchiature fisse e mobili (Pc,telefonini, Tablet ecc)
  2. Microtrasmettitori a bassissima frequenza : servono per localizzare con estrema precisione tutte le apparecchiature mobili all’interno di una determinata area geografica e servono per inviare messaggi e ricevere informazioni contestuali al luogo in cui si trovano le apparecchiature mobili stesse
  3. L’hardware : Servers (Computer fissi) situati in opportune località protette che devono garantire la disponibilità del servizio 24 ore su 24.

La infrastruttura costituita dalle parti di cui sopra viene gestita interamente da IDES che fornisce ai propri concessionari interessati il servizio continuativo di mantenimento in efficienza della infrastruttura e la consulenza per introdurre i contenuti e per il suo corretto utilizzo.

La infrastruttura “Altracittà” operara più efficacemente in una determinata area geografica se collegata strettamente con le diverse “Applicazioni aziendali personalizzate” dei vari partners presenti nel territorio.I collegamenti trà la Applicazione Altracittà e le “Applicazioni aziendali personalizzate” dei partners vengono gestite dalla sezione marketing di IDES che si adopera per massimizzare la azione sinergica trà le diverse applicazioni .

D’ora in avanti per semplicità chiameremo la componente software di questa infrastruttura con il nome di Applicazione o App.

 

La Applicazione funziona sia con dispositivi mobili (smartphones, tablet pc portatili) che con computer fissi dotati di sistema operativo Windows o Ios (Apple) per mezzo del codice HTML 5

La parte della Applicazione dedicata ai sistemi mobili utilizza un codice dedicato chiamato Android per i dispositivi dotati del sistema operativo Android o Ios (Iphone Operativ Sistem) per i dispositivi della Apple inc. . Per funzionare al meglio può essere scaricata dai server di IDES o dagli stores di Google e di Apple.

Nella versione HTML 5 (versione ottimizzata per dispositivi fissi) la Applicazione e’ utilizzabile per mezzo dei principali browser : Opera, Edge,Google Chrome, Safari, Firefox ecc.

La Applicazione di Ides dal punto di vista tecnico può quindi essere utilizzata su qualsiasi tipo di dispositivo elettronico in commercio collegato a internet sia fisso che mobile.

 Alcuni concetti di base

Qualsiasi applicazione web per poter essere utile e in questo caso per poter essere utile a un organismo non-profit deve soddisfare trè condizioni fondamentali

  1. Deve essere necessariamente conosciuta e utilizzata dal massimo numero possibile di persone nell’area geografica in cui e’ operativa.
  2. Deve poter raccogliere denaro in modo semplice e conveniente per chi dona.
  3. Deve costare poco sia come investimento iniziale sia per la manutenzione durante la fase di funzionamento

Per poter soddisfare la prima condizione si è reso necessario pensare a una soluzione che potesse interessare un pubblico vasto, quindi tanti argomenti per soddisfare ogni esigenza e gusto (vedi sotto sezione “la città”) . Inoltre doveva essere qualche cosa di utile e di conveniente che potesse essere consultato, aperto tutti i giorni (vedi sotto sezione “annunci” e “Pagine Gialle”) ma anche qualcosa per cui il singolo visitatore risparmiasse tempo e denaro quindi conveniente (vedi sotto sezione “offerte speciali”)! Per questo la App è stata divisa in tante “sezioni” e sotto sezioni, ciascuna con la caratteristica di essere “ utile “ “interessante” “conveniente”.

Per poter soddisfare alla seconda condizione , raccogliere fondi in modo semplice e conveniente ,il concetto di base che si è voluto sviluppare e’ stato quello di rendere l’atto della donazione “conveniente” non solo per l’utente , ma per tutti i soggetti coinvolti. All’interno di ciascuna “sezione” sono stati infatti sviluppati dei “meccanismi” che rendono la donazione, un atto che provoca benefici immediati per chi lo compie .Non solo quindi la App invoglia a donare in quanto atto di liberalità, ma invoglia a donare poiché donando il visitatore ottiene un vantaggio concreto e immediato.

Per poter soddisfare la terza condizione bisognava creare una applicazione a bassisima manutenzione cioè semplice non solo da usare ma anche da amministrare. Ogni sezione della Applicazione può essere infatti modificata e popolata di contenuti senza la minima conoscenza di informatica da chiunque .Puo’ essere popolata da tantissime persone (volontari) e controllata facilmente da un solo amministratore.

 

1)Il backend e i “ruoli” degli utilizzatori della Applicazione .

Alla Applicazione , come sopra esposto,deve poter lavorare un gruppo di persone e non una singola persona. Ogni persona deve essere specializzata in uno specifico settore, esempio: economia, istruzione, cultura, salute ecc. La ragione di questo risiede nel fatto che i contenuti della App è necessario siano interessanti e scritti in modo professionale per essere utilizzati da un vasto pubblico.

La Applicazione altracittà è stata quindi dotata di una serie di “sezioni” visibili agli utilizzatori (utenti) chiamata comunemente nel suo insieme “front-end” e una serie di sezioni invisibili agli utilizzatori chiamata “back-end” . Il Back-end può essere visto come una “gabina di regia” della Applicazione stessa. Le sezioni del Back-end permettono infatti di amministrare la Applicazione , di modificarla, di immettere e modificare i contenuti , di autorizzare o meno determinate classi di utenti ad accedere a determinate parti della App stessa.La Applicazione è prevista infatti per essere utilizzata da diverse “classi” o “categorie” di utenti che hanno diversi “ruoli” o funzioni. Il super Amministratore della Applicazione e’ colui che può modificarla radicalmente e anche cancellarla. L’ “amministratore “ della Applicazione e’ colui che può modificare molte parti della Applicazione può decidere a chi assegnare altri ruoli per esempio il ruolo di “Editore”. L’ “editore” è colui che può immettere tutti i contenuti e cancellare i contenuti immessi suoi e di altri e può designare diverse sottoclassi di utenti con funzioni di minore responsabilità, ma non può modificare la struttura di base della App e non può accedere ad alcune parti vitali per la App. Il ruolo di “Autore” è il ruolo di colui che può immettere contenuti nella App ma non può modificare quelli degli altri. Il ruolo di “Contributore” è quello di chi può immettere i contenuti ma non può pubblicare i contenuti stessi senza la preventiva autorizzazione dell’editore.La App, viene consegnata al cliente con le credenziali per poter accedere alle varie sezioni di backend della app stessa (pannello di amministrazione) con il ruolo di “Amministratore”.

Il Backend e’ costituito da un pannello di controllo unico diviso in sezioni che corrispondono alle varie funzioni della Applicazione

Sezione “ La città”

Sezione “ Visita la città”

Sezione “Annunci”

Sezione”Offerte speciali”

Sezione “Pagine Gialle”

Sezione “Statistiche”

 

Tutte le sezioni di cui sopra hanno una corrispondente sezione nel front-end del sito che viene descritta più sotto tranne la sezione “statistiche” .La sezione “statistiche” e’ una sezione non visibile agli utenti visitatori del sito che permette di tenere sotto controllo vari parametri statistici riguardanti la App.La sezione statistiche:

a) Offre agli amministratori e all’editore importanti strumenti per impostare una corretta politica di scansione e visibilità sui motori di ricerca (Google ecc)

b) Permette di verificare in tempo reale il numero di visite al sito da parte degli utenti , e tanti altri parametri per poter impostare una corretta politica di promozione del sito stesso sui motori di ricerca.

c)Permette di accedere a uno speciale strumento per creare gli annunci pubblicitari (Banner creator)

Per accedere a ogni “sezione” del backend l’amministratore o l’editore o chiunque abbia le credenziali per poterlo fare lo potrà fare da un unico pannello di controllo ma dovrà autenticarsi con una login e una password per ogni sezione della App.

 Il “Frontend” della Applicazione altracittà

Il Front-end della Applicazione è a sua volta diviso in sezioni . Una sezione e’ una parte del sito che svolge funzioni specifiche . Ogni sezione può poi essere divisa in ulteriori “sottosezioni” o “menu”che svolgono funzioni ancora più specifiche . Tutte le sezioni e i menu nel loro insieme servono per “rendere popolare” la Applicazione . Cioè per fare in modo che venga utilizzata dal massimo numero di utenti. La Applicazione acquisisce un valore maggiore quanto più alto è il numero di persone che la visita nell’unità di tempo. E’ per questo che se è dotata di molte sezioni interessanti e multifunzionali ha la possibilità di attrarre un pubblico più vasto. Poichè la App nasce per essere utilizzata , a livello locale (Città,quartiere,paese , gruppo di paesi ecc) le varie sezioni riguardano quella particolare area geografica a cui la app si riferisce. Per poter operare in più città è necessario creare più App ogniuna dedicata a una città o anche più App dedicate a un’unica grande città coordinate gerarchicamente da una App di livello superiore dedicata alla intera città. La difficoltà che sorge nel volere creare fin dall’inizio una unica app per una grande città come per esempio Roma o Milano stà nel fatto che il numero dei potenziali partners o clienti (vedi sotto) interessati diventerebbe troppo elavato con un impegno e dei costi di avviamento presumibilmente troppo elevati soprattutto in termini di tempo. Nel caso di una grande città e’ preferibile quindi iniziare con singoli quartieri e in un secondo momento creare una unica App per tutta la città. Una App può infatti funzionare benissimo ed essere efficiente anche se dedicata a un singolo quartiere o piccola città o paese.

Presentiamo qui sotto le sezioni di una Applicazione dedicata a una città di circa 60-70.000 abitanti e con Url “nomecittàaltra.”

 

  1. Sezione “ La città” divisa a sua volta in diverse sotto sezioni
  2. Sezione “ Visita la città” divisa a sua volta in diverse sotto sezioni
  3. Sezione “Annunci” divisa a sua volta in due sottosezioni: Annunci e Pagine Gialle
  4. Sezione”Offerte speciali” divisa a sua volta in diverse sottosezioni (vedi sito)
  5. Sezione “Pagine Gialle”
  6. Sezione “Statistiche”divisa a sua volta in diverse sottosezioni (vedi sito)

 

Esaminiamo ora a grandi linee quali sono le diverse funzionalità delle sezioni e sotto sezioni di cui sopra

 

1)La sezione “ La città” vuole essere una specie di rivista che racconta ciò che accade in città di interessante e di curioso. Per non essere obbligati alla iscrizione al tribunale e’ necessario introdurre in questa sezione i vari articoli in modo casuale senza una cadenza temporale precisa. Tuttavia questa sezione è complementare alle altre in quanto già esistono nelle varie città italiane diverse riviste on-line e non e’ con questa sezione che si vuole fare “concorrenza” a ciò che già esiste ed è da tempo consolidato. Per distinguersi dagli altri occorrerebbe scrivere articoli interessanti e curiosi che puntino soprattutto sull’aspetto “umano” dei fatti che generalmente viene trascurato dalla concorrenza.

Come deve essere popolata questa sezione.

Fase 1) Deve essere popolata con articoli ricavati da internet (2-3 articoli per ogni sottosezione) che servono per costruire la struttura di base di questa sezione del sito e che servono per presentare il sito ai potenziali volontari che dovranno popolarlo nella fase 2 e ai vari potenziali partners-clienti della città. E’ necessario non copiare gli articoli da altri senza preventiva autorizzazione.

Fase2) Dovrà essere popolata da diversi volontari ciascuno specializzato nella propria sotto-sezione . Se gli articoli saranno interessanti e i volontari che scrivono saranno persone motivate e qualificate questa sezione potrà contribuire significativamente al successo del sito internet a cui appartiene, cioè alla applicazione nel suo insieme. I Volontari potranno infatti contribuire attraverso i social media e il passaparola in genere a far leggere i propri articoli a altri,a rendere popolare il sito e quindi ad attirare più visitatori che sono anche potenziali clienti (vedi il seguito) dei commercianti (partners) della città.

Come si possono raccogliere fondi con questa sezione

Come sopra accennato questa sezione non è specificamente creata allo scopo di raccogliere fondi dal pubblico . E’ una sezione complementare alle altre. Tuttavia sono ben evidenziati in essa dei links e dei bottoni che rinviano chiaramente alle parti della App che servono per raccogliere fondi. Inoltre, come in tutte le altre sezioni, è possibile inserire degli annunci pubblicitari che potranno essere venduti a ciascun esercente/ imprenditore interessato a farsi pubblicità e che quindi costituiscono delle entrate.

 2)La sezione “Visita la città “

La sezione “Visita la città “ è invece quella più innovativa e più rilevante in quanto si basa sulla nuova tecnologia chiamata “The internet of things” L’internet degli oggetti.Per ora nessuna città Italiana e’ dotata di questa tecnologia che sicuramente crescerà nel tempo. L’ “Internet of things” permette a tutti i telefonini che si trovano nel raggio di poche decine di metri da un oggetto qualsiasi esistente nel mondo reale, di interferire con l’oggetto stesso attraverso dei minitrasmettitori collocati sull’oggetto e che lo contraddistinguono univocamente.I minitrasmettitori di cui sopra sono dei piccoli dispositivi elettronici che trasmettono un segnale di bassissima intensità ai telefonini.Segnale che è assolutamente innocquo per la salute e che non viola la privacy del possessore del telefonino , non essendo quest’ultimo individuabile in alcun modo.Nella App di Ides la sezione “Visita la città” ha la funzione di far interagire i vari oggetti (piazze, monumenti, strade, negozi ecc) che si trovano nella città con i telefonini e di inviare quindi ai telefonini stessi dei messaggi specifici che dipendono dal luogo (messaggi geolocalizzati- messaggi publicitari geolocalizzati ecc)

Le due caratteristiche più importanti di questa sezione della App sono quelle di permettere alla App stessa di “far parlare “ gli oggetti e di controllare gli spostamenti dell’utente.L’utente possessore di uno smartphone semplicemente passeggiando interagirà con tutti gli oggetti dotati di un minitrasmettitore il quale “racconterà” una storia diversa al possessore dello smartphone o, come sopra detto, gli invierà dei messaggi interessanti.

Come si possono raccogliere fondi con questa sezione

Il mini trasmettitori di cui sopra se collocati in esercizi commerciali possono trasmettere al telefonino buoni sconto e messaggi pubblicitari strattamente legati al luogo e all’oggetto a cui il telefonino “passa vicino”. Il negoziante /esercizio avrà in questo modo la possibilità di “premiare” il visitatore con dei premi proporzionali al numero degli acquisti o alle visite al proprio negozio/esercizio in quanto il negoziante è in grado di “comunicare” con chi e’ nei pressi del proprio punto vendita o esercizio.L’utente che ha installato la applicazione sul proprio telefonino sarà interessato a verificare gli sconti e i premi offerti e quindi sarà interessato a tener acceso il telefonino mentre passeggia. Entrando in vari esercizi commerciali la sua posizone è tracciata e la pubblicità segnala all’utente non solo le offerte sconti e premi degli esercenti, ma anche il fatto che egli stà accumulando del denaro. Denaro che verrà destinato a varie cause nobili che ciascun commerciante ha deciso di sostenere.

In pratica l’utente del telefonino può donare e fare del bene agli altri semplicemente passeggiando per negozi e in centri commerciali senza dover acquistare nulla. Tutto avviene in automatico, compito dell’utente e’ solo quello di scegliere quali negozi (esercizi) visitare e naturalmente di tenere il telefonino acceso con bluetoth attivato. .

Il vantaggio per colui che possiede il dispositivo (telefonino ecc) , oltre a quello di essere moralmente gratificato per la donazione senza costi per lui, e’ quindi quello di poter usufruire delle speciali offerte commerciali e sconti che egli passeggiando può visualizzare sul proprio telefonino e che il commerciante gli ha messo a disposizione. . ( I così detti coupons, e i premi e carte fedeltà)

Il commerciante d’altra parte avrà il vantaggio di poter avere a disposizione all’interno del proprio punto vendita un potenziale cliente a cui può inviare le proprie offerte speciali appositamente studiate per il possessore della App. Il commerciante inoltre avrà il vantaggio di poter rafforzare la propria immagine mettendo a disposizione del pubblico uno strumento efficace per poter donare per cause nobili.Infine il commerciante potrà essere messo nella condizione di essere premiato con un riconoscimento simbolico istituito dall’ente non profit per essersi distino nella gara di raccolta fondi. Come per le altre sezioni, anche in questa è possibile inserire annunci pubblicitari a pagamento.

Altra funzionalità importante della applicazione e’ la possibilità di tracciare, con precisione, all’interno di un edificio un percorso da seguire per raggiungere una meta prefissata.

Come deve essere popolata questa sezione.

Vedi “Altracittà “il sito e il progetto .Sezione “La comunicazione” e “La funzione commerciale e le offerte speciali”

  1.  La sezione “Annunci ”

La sezione“annunci” permette a chiunque di inserire annunci per la vendita di oggetti, immobili, servizi, offerte di lavoro ecc o per la ricerca degli stessi. Il numero delle categorie e sottocategorie in cui può essere divisa questa sezione è praticamente infinito e deve essere modificato e aggiornato nel tempo in funzione del volume degli annunci stessi inseriti.Questa sezione della App è importante per aumentare il traffico verso la App stessa e per interessare il massimo numero possibile di utenti che effettuano ricerche in città. Inoltre questa sezione può essere di utilità per la città o il paese o il quartiere in quanto specializzata nel pubblicare esclusivamente annunci che riguardano l’area geografica a cui la App stessa si riferisce.

Come si possono raccogliere fondi con questa sezione

 

Questa sezione della App, dovrà essere accessibile e gratuita per tutti, almeno per i primi mesi. In seguito sarà possibile richiedere dei pagamenti o delle donazioni per riportare gli annunci in evidenza in prima pagina oppure per evidenziarli con varie soluzioni tecniche

Può quindi diventare una fonte di reddito per il concessionario-promotore così come è fonte di reddito per i diversi siti diffusi a livello nazionale per la immissione di annunci più o meno gratuiti. Ci sono siti di annunci a livello nazionale che hanno avuto in breve tempo una crescita elevatissima. I siti di annunci esistenti propongono quasi sempre l’annuncio iniziale gratuito.Poiché però l’annuncio perde nel tempo visibilità retrocedendo dalla prima pagina alle pagine successive l’editore del sito propone di riportare l’annuncio in prima pagina o renderlo più visibile contro il pagamento di una somma di denaro.

La sezione “Annunci ” della App possiede tutti gli strumenti necessari per gestire in ogni fase gli annunci gratuiti immessi dagli utenti le donazioni , i pagamenti per coloro che vorranno evidenziarli, gli spazi pubblicitari a pagamento per gli esercenti

 

Come deve essere popolata questa sezione.

 

Fase 1) Dovranno essere contattate di persona tutte le agenzie immobiliari del quartiere o della città o del paese invitandole a replicare i propri annunci nella sezione “Annunci”.Si potranno contattare telefonicamente tutti gli inserzionisti della città che hanno pubblicato in altri siti nazionali invitandoli a ripubblicare di nuovo in questa sezione i loro annunci o richiedendo il permesso per farlo. Si potranno anche pubblicare inserzioni di commercianti o aziende interessate a vendere in città prodotti e/o servizi. Pubblicazione gratuita che può servire a instaurare un rapporto di fiducia con quelli che saranno i “partner” – clienti potenziali del concessionario di Ides amministratore della App.

Fase 2 ) Gli annunci e pagine dedicate saranno immessi e/o completati direttamenti da tutti gli utenti interessati a farlo sotto il controllo della amministrazione del sito.

 

 4)La sezione “Offerte Speciali “ della App

E’ una importante sezione anche essa fortemente innovativa che permette di raccogliere ulteriori fondi puntando su una forte “convenienza” a donare da parte dell’utente.

Questa sezione funziona con il sistema della nota azienda internazionale “Groupon”. Vengono cioè proposte agli utenti delle “Offerte speciali” da parte di esercizi commerciali o aziende con sconti particolarmente interessanti che invogliano l’utente all’acquisto. Il sistema “Groupon” ebbe i primi anni (la azienda iniziò la attività nel 2006) un successo enorme.Attualmente è presente in circa 50 diverse nazioni nel mondo.Il sistema degli sconti è stato però molto copiato da altre aziende concorrenti, e il gruppo internzionale ha subito rallentamenti alla propria crescita in vari paesi dovute appunto alla concorrenza e a vari problemi di qualità legati alla necessità per il commerciante di riuscire sopportare sconti troppo elevati.Il sistema utilizzato da questa sezione della App non intende fare concorrenza né a Groupon né ai siti concorrenti di Groupon come vedremo più sotto.

Come si possono raccogliere fondi con questa sezione

 

La App propone delle offerte speciali con sconti importanti e quindi interessanti per l’utente-visitatore del sito, ma richiede sempre, come sopra detto, una donazione a favore di una causa nobile per poter scaricare il buono sconto cioè il tagliando che se presentato all’esercente dà diritto a uno sconto. Lo scopo principale della App non è quindi quello di raccogliere denaro per l’amministratore o editore del sito, (come nel caso di Groupon) ma di raccogliere fondi da destinare a cause nobili proposte nella stessa città e in parte per remunerare l’amministratore della App. Questa circostanza è ben evidenziata in ogni parte della App e deve essere presentata chiaramente all’utente che deve preferire gli esercizi che propongono le loro offerte attraverso la App soprattutto perchè parte dei fondi raccolti finiscono appunto in opere di beneficienza o a sostegno di una o più cause nobili. Il commerciante inoltre avrà il vantaggio di poter rafforzare la propria immagine mettendo a disposizione del pubblico uno strumento efficace per poter donare per cause nobili.Infine il commerciante avrà la possibilità di acquisire punti validi per poter scalare la classifica a punti Ethicalworld che premia con più punti chi più raccoglie denaro per le cause nobili proposte.

Come deve essere popolata questa sezione

Vedi “Altracittà “il sito e il progetto .Sezione “La comunicazione” e “La funzione commerciale e le offerte speciali”

 

 La sezione Pagine Gialle

La sezione “Pagine Gialle” rappresenta un repertorio dettagliato di tutte le attività economiche , commerciali, industriali , artigianali ecc che sono presenti nell’area geografica( quartiere, città, paese ecc) a cui la App si riferisce. A ciascuna attività verrà dedicata una pagina specifica con tutte le informazioni e i dati utili all’utente per reperire e valutare in prima approssimazione la attività stessa. Questa sezione è utile per conferire la massima visibilità a tutti coloro che in essa sono rappresentati e per incrementare il numero di visualizzazioni della App stessa. Nella sezione “Pagine Gialle” dovranno essere inserite le pagine dedicate a ciascuna attività manualmente con l’eventuale aiuto di volontari.

Come si possono raccogliere fondi con questa sezione

Si possono raccogliere fondi :

1)Attraverso gli spazi pubblicitari a disposizione degli esercenti/commercianti interessati

2)Tenendo in evidenza in prima pagina , per un certo periodo di tempo,le inserzioni di coloro che saranno disposti a corrispondere dei pagamenti per questo servizio.

3) Attraverso degli appositi link e apposita pubblicità che collega questa sezione alle altre maggiormante specializzate nella raccolta fondi.

Anche questa sezione è dotata di tutti gli strumenti per poter gestire la raccolta fondi e anche i pagamenti con carta di credito.

 

La Applicazione Altracittà come fonte di reddito e di benefici per tutti i soggetti coinvolti. 
(WIN-WIN)

 

Descriviamo quì di seguito come possono essere utilizzate le varie parti o sezioni della applicazione sopra descritta sotto il profilo del ritorno economico e di benefici per tutti gli stacheholders (portatori di interesse)

Premettiamo le seguenti definizioni:

1) IDES Istituto per lo Sviluppo della Economia Sociale e’ il proprietario e super-amministratore dei siti internet utilizzati per il funzionamento della App e proprietario del marchio etico-solidale “Ethicalworld” con cui viene contrassegnata la App

  1. Concessionario-Promotore-. E’ un concessionario di IDES che si adopera in una ben definita area geografica per :
  • 2.1)Popolare la App di contenuti interessanti coordinando in continuazione il lavoro di editori e volontari.
  • 2.2)Collocare sul mercato gli spazi pubblicitari inseriti nella App di cui sopra e i servizi/prodotti ad essi connessi con una propria struttura indipendente da Ides
  • 2.3 )Gestire in piena autonomia gli spazi di cui sopra sia dal punto di vista del marketing che sotto il profilo economico-finanziario
  1. Partner. E’ un soggetto economico o cliente (Commerciante, Hotel, bar, studio professionale, azienda.) interessato all’acquisto degli spazi pubblicitari di cui sopra messi a disposizione da IDES e proposti dal Concessionario-Promotore.Il Partner sarà colui che è responsabile della pubblicità che andrà a collocare negli appositi spazi proposti e che gestirà anche una propria applicazione (App aziendale personalizzata) collegata alla Applicazione Altracittà.
  1. Utente . E’ il cittadino destinatario della pubblicità erogata dal Partner e dei contenuti resi disponibili dal partner attraverso la infrastruttura elettronica di proprietà di IDES.
  2. Beneficiario . E’ una organizzazione o una persona fisica destinataria dei fondi raccolti utilizzando gli spazi pubblicitari sui siti Internet di IDES.
  3. Volontario. Persona fisica o giuridica autorizzata da IDES o dal concessionario-promotore a immettere contenuti nella App al fine di renderla funzionale agli scopi per cui viene utilizzata. Il volontario avrà preventivamente sottoscritto apposito contratto di volontariato con IDES o con il Promotore e non avrà diritto ad alcuna ricompensa per il lavoro svolto.Il ruolo del volontario (Insegnante, associazione non profit, studente, professionista ecc) è fondamentale. E’ infatti difficile che la Applicazione possa aver successo senza l’aiuto di volontari , data la complessità e varietà delle operazioni da svolgere. E’ quindi fondamentale spiegare opportunamente la valenza “etica” della Applicazione al fine di invogliare i volontari a dedicare gratuitamente parte del loro tempo.
  1. Infrastruttura internet “Altracittà” . L’insieme delle apparecchiature elettroniche ( servers,rete internet,minitrasmettitori ecc) e software messe a disposizione da IDES per far funzionare la Applicazione Altracittà.
  2. Applicazione “Altracittà”. Un sito internet contraddistinto con il marchio “Ethicalworld” con un proprio dominio che utilizza la infrastruttura di cui sopra per distribuire i messaggi pubblicitari e offerte speciali inseriti dai partners, dagli utenti, e in genere da terzi che abbiano accesso al sito.

Vediamo ora come tutti gli stakeholders possono trarre benefici dall’utilizzo della Applicazione Altracittà

  1. IDES . Come sopra detto è l’amministratore del sito proprietario del marchio Ethicalworld. La IDES e’ responsabile del continuo aggiornamento del software e dell’hardware della infrastruttura internet come sopra definita.Una volta messe a punto tutte le varie parti della infrastruttura per ragioni tecniche di vario tipo la infrastruttura deve essere aggiornata e monitorata in continuazione da remoto da più tecnici altamente specializzati responsabili della manutenzione.Per mantenere efficiente la infrastruttura internet 24 ore su 24 la Ides deve quindi supportare dei costi che devono essere coperti attraverso il noleggio della infrastruttura stessa ai vari concessionari. I costi di noleggio e mantenimento sono specificati nel “Listino Ides per il concessionario” sotto riportato che riporta anche eventuali personalizzazioni della App per ogni tipo di utente. La IDES trae beneficio dall’utilizzo della applicazione “Altracittà”in quanto ha la possibilità, di diffondere trà il pubblico il marchio “Ethicalworld” e con esso perseguire i propri fini statutari. ( Vedi quì statuto e progetto Ethicalworld)
  2. Concessionario-promotore

Avendo il concessionario la completa responsabilità della gestione economica degli spazi e servizi messi a disposizione dalla Applicazione in una ben definita area geografica può rivendere questi spazi e servizi ai vari Partners (clienti). Un listino prezzi indicativo e’ quello sotto riportato e denominato “Listino prezzi indicativo per il parner”. Il termine indicativo, significa che il concessionario è libero di praticare i prezzi che desidera avendo un ampio margine di manovra sui prezzi. La vendita degli spazi pubblicitari e dei servizi della Applicazione Altracittà può rappresentare una importante fonte di reddito per il concessionario senza la necessità di importanti investimenti iniziali. La Applicazione funzionante viene infatti messa a disposizione del concessionario all’inizio gratuitamente per essere popolata. Il concessionario ha quindi a disposizione uno strumento efficace e innovativo , appunto la “Applicazione Altracittà”, e il marchio ad essa associato “Ethicalworld” che in abbinamento trà loro non hanno concorrenza sul mercato. Elenchiamo i punti di forza su cui il concessionario può contare :

  1. La Applicazione è uno strumento innovativo adatto a qualsiasi attività economica come strumento per promuovere prodotti e servizi . Quindi il numero dei potenziali clienti anche in un’area geografica ristretta è elevatissimo.La sezione “mobile” (visita la città) e’ ancora poco diffusa nel piccolo commercio e in genere trà le aziende e il mercato delle App per “mobile” è in crescita esponenziale.
  2. La Applicazione Altracittà e’ dotata di strumenti molto innovativi di comprovata efficacia per il cliente che vengono resi facilmente disponibili soprattutto attraverso lo smartphone.

1)La possibilità di fare pubblicità ai propri prodotti/ servizi (del cliente) proprio nel luogo (la propria città o il proprio quartiere o strada) in cui il cliente opera e in cui si trovano i propri potenziali clienti. (Banners pubblicitari, links al proprio sito principale ecc)

2)La possibilità di offrire dei premi di fidelizzazione ai propri clienti e degli sconti speciali. (Coupons, carte fedeltà) indirizzati e visibili proprio ai clienti che si trovano nelle vicinanze

3)I collegamenti e interconnessioni con le varie “ Applicazioni aziendali personalizzate” dei partners, messe a disposizione da IDES.

  1. La Applicazione Altracittà in abbinamento con il marchio etico “Ethicalworld” e’ uno strumento efficace di marketing etico o etico-solidale che serve per rafforzare l’immagine pubblica del cliente e dei prodotti/servizi da esso commercializzati. Per le ragioni di cui sopra non sarà difficile al concessionario collocare gli spazi pubblicitari resi disponibili dalla App e gli eventuali servizi ad essa collegati.

Il concessionario ha inoltre la possibilità di far crescere indefinitamente nel tempo nella propria area geografica il numero di utenti che utilizzano la Applicazione Altracittà , per mezzo degli strumenti innovativi che la Applicazione gli mette a disposizione con le proprie sezioni e attraverso una serie di azioni di marketing locale limitate solo dalla propria fantasia e capacità . Sezioni che aumenteranno nel tempo , proponendo nuovi servizi innovativi in ogni settore.Far crescere il numero degli utenti della App significa far crescere il valore degli spazi pubblicitari della app stessa a beneficio sia del concessionario che dei propri clienti-partners.

3) Il partner

Come sopra descritto la app permette di effettuare delle donazioni per cause nobili scelte trà quelle proposte dalle varie organizzazioni non profit presenti in città. Piu’ grandi saranno le donazioni effettuate con denaro raccolto visitando uno specifico esercizio commerciale e maggiore sarà il punteggio “Ethicalworld” ottenuto dall’esercizio stesso. Secondo lo statuto Ethicalworld questo permette al proprietario dell’esercizio commerciale di scalare la classifica per ottenere un più alto punteggio Ethicalworld.Cinquanta euro raccolti equivalgono a un punto Ethicalworld.(Vedi lo statuto Ethicalworld). Adottare il marchio etico-solidale Ethicalworld e raccogliere fondi per cause nobili significa rafforzare l’immagine e la reputazione del parner nei confronti del pubblico.L’esercente/partner inoltre attraverso i collegamenti e servizi afferti dalla Applicazione Altracittà potrà far conoscere a sua volta la propria “Applicazione aziendale personalizzata” , che gli permetterà di inviare dei messaggi commerciali (notifiche push) con sconti o promozioni ai propri clienti in funzione del reparto in cui il cliente stesso si trova, indire campagne di fidelizzazione ,offrire carte di fedeltà a punti e bonus . Il partner quindi grazie alla Applicazione Altracittà in collegamento con la propria App potrà motivare efficacemente l’utente a effettuare degli acquisti con un conseguente importante ritorno economico.

L’esercente-partner potrà inoltre con

    • 1)Stabilire dove e come desidera che il visitatore del proprio negozio /esercizio si sposti all’interno dell’esercizio stesso per far scattare il diritto del visitatore stesso a poter effettuare una donazione o una offerta commerciale
    • 2)Stabilire quali messaggi commerciali inviare al visitatore in funzione del luogo fisico in cui il visitatore si trova all’interno del proprio negozio, e i luoghi fisici in cui inviare tali messaggi.
    • 3)Stabilire se desidera consulenza per operazioni di marketing e visibilità sul sito e/o se desidera inserire messaggi pubblicitari a pagamento.
    • 4) Stabilire quali di quelle operazioni di cui sopra fare da solo e quali eventualmente delegare al concessionario

 

Il partner avrà quindi la possibilità utilizzando la Applicazione Altracittà in abbinamento con la propria “App aziendale personalizzata” di calibrare a proprio piacimento efficaci azioni di marketing di prossimità , e campagne pubblicitarie in città a proprio beneficio .

 

4)L’utente

I vantaggi e benefici per l’utente.

 

Ha la possibilità di raccogliere fondi a favore di cause nobili riguardanti la propria città.Raccogliere quindi dei fondi destinati a opere o persone vicino a sé e quindi facilmente verificabili.
Ha la possibilità di ricevere una pubblicità molto utile , discreta, divertente, coinvolgente, nelle immediate vicinanze di ogni esercizio commerciale e/o professionale e all’interno dello stesso
Ha la possibilità di sentire la descrizione personalizzata delle vetrine dall’esterno del negozio senza la necessità di dover entrare , la spiegazione dei menu e dei servizi dei ristoranti , bar, alberghi all’ingresso degli stessi, l’offerta di sconti e premi.
Ha la possibilità di accedere a Contenuti multimediali divertenti (Parlato,film, immagini,suoni, testi) passeggiando per la città
Ha la possibilità di effettuare Visite personalizzate e coinvolgenti ai luoghi d’arte, alle piazze alle chiese e ai musei
Ha la possibilità di effettuare una ricerca intelligente e personalizzata di luoghi e attività
Ha la possibilità di condividere sui social networks i momenti e le esperienze vissute
Ha la possibilità di accedere a sezioni della App dedicate a divertimento e giochi.

Ha la possibilità di utilizzare percorsi sicuri per ipovedenti e di utilizzare servizi di tracciamento di percorsi all’interno di grandi edifici (Ospedali supermarket, musei ecc)

Per ulteriori informazioni sui vantaggi che ciascun utente può ottenere dall’utilizzo della App visitare questa pagina

5) I Beneficiari

I Beneficiari sono le organizzazioni non profit della città e in genere tutte le persone a favore delle quali vengono raccolti fondi. Questi possono essere distinti dall’utilizzatore , il quale può quindi decidere di utilizzare la App per raccogliere fondi per conto di terzi . I benefici che ne traggono dalla App sono evidenti in quanto possono ricevere gratuitamente fondi per le proprie iniziative sociali e/o ecologiche in città se trattasi di organizzazioni. Fondi per le proprie necessità se trattasi di persone fisiche. Le organizzazioni saranno incentivate da questi vantaggi immediati a collaborare con l’utilizzatore alla preparazione e divulgazione di contenuti interessanti attraverso la App per renderla più popolare e più interessante per tutti gli utenti. Dei beneficiari particolari potrebbero essere le chiese o gli enti religiosi che le amministrano. All’interno della chiesa è possibile infatti collocare un minitrasmettitore che trasmette un invito o un promemoria a effettuare una donazione durante la messa .Attraverso un bottone e un link e’ quindi possibile effettuare delle donazioni immediate e gratuite all’ente religioso anche stando in chiesa dal proprio cellulare con trè click senza carta di credito e senza alcun costo per il donatore.

 

 

Prosegui la lettura:

Inoltraci una richiesta per poter raccogliere fondi nella tua zona  e/o per la tua organizzazione

Vedi un sito di esempio per raccogliere fondi nella città di Legnano